ANPR, ottima soluzione!

Roberto, buonasera!

E' tutto giusto se non fosse che gli ultimi anni il Comune mi ha
chiesto un sacco di cose che andavano molto oltre il buonsenso. Ad
esempio, hanno fatto problemi a registrarmi come residente
nell'appartamento di mia proprieta' e quindi vai con visure catastali,
contratti ecc. E io che credevo che sarebbe stato sufficiente mostrare
le bollette a mio nome...

Riguardo la questione "tra privati", non e' che c'e' il trucco? Ho
avuto spesso e (mal)volentieri ad avere a che fare con consolati
stranieri che richiedono certificati vari, a iniziare da residenza,
cittadinanza e stato civile. Se la legge specifica che i certificati
servono solo nei rapporti tra privati dovro' tornare a fare file in
Comune perche' rappresentanze di Stati non sono "privati". Peraltro i
Consolati stranieri quasi certamente non hanno accesso ad ANPR, e
l'autocertificazione all'estero non esiste. Devono vedere qualcosa su
carta. Se non possono leggere il QR del modulo digitale, occorre
tornare a timbri e marche da bollo.

Spero che ANPR contribuisca a ridurre le file)))

Gianguido