Attività: "30° for developers"

Ciao Lista,

durante l'incontro di martedì scorso si è discusso dell'opportunità di
ricominciare a fare qualche attività per sviluppatori seguendo l'orma
dei "60 minutes for developers" organizzati dal TIS qualche mese (anno)
fa.
Sarebbe interessante - si è detto - se il LUGBZ riuscisse ad aggregare
una comunità di sviluppatori che si incontrino per scambiarsi esperienze
sotto forma di mini workshop/tutorial (della durata di un'ora circa) da
svolgersi con modalità da concordare.

Quella che è emersa è la disponibilità di Christian Peer (supportato da
Patrick) di raccogliere una serie di argomenti e fornire un luogo fisico
per l'incontro. Tra gli argomenti sono emersi:
-android
-interactive wall (progetto di ricerca del TIS)
-UAV (http://en.wikipedia.org/wiki/UAV)

Per ricalcare il format di successo dell'attività del TIS si è pensato
di organizzare indicativamente gli incontri prima dell'ora di pranzo
(11.00-12:00) in luoghi da definire (Patrick ha dato la disponibilità
del TIS, Christian della sala riunioni della sua azienda).

Il nome è ancora da trovare!

Ricapitolando vi invito a rispondere a questo thread nel caso in cui:
- siate interessati a partecipare a un incontro relativo ad uno dei temi
elencati
- abbiate altri argomenti da proporre
- abbiate la disponibilità di un luogo dove si potrebbero organizzare
incontri di questo tipo
- abbiate un'idea per un nome accativante (30° è l'arco di circonferenza
coperto dalla lancetta delle ore in 60 minuti :wink:

Personalmente, come già detto all'assemblea generale, non credo che
questa debba essere _l'unica_ attività organizzata dal lugbz per gli
appassionati di programmazione che ci sono sul nostro territorio, ma che
ci potrebbe servire a raccogliere le idee, gli argomenti e l'esperienza
per poi riuscire ad organizzare attività simili dirette ad altre fasce
di "utenza" (studenti uni, "laici").

Ciao,
DAniele

Per ricalcare il format di successo dell'attività del TIS si è
pensato di organizzare indicativamente gli incontri prima dell'ora
di pranzo (11.00-12:00) in luoghi da definire (Patrick ha dato la
disponibilità del TIS, Christian della sala riunioni della sua
azienda).

l'ora sarebbe quasi valida.. diciamo che la pausa pranzo
all'universita' va dalle 12.30 alle 14.00.. per cui se si riuscisse a
farla ricadere li' sarebbe ottimale (personalmente parlando)..

Il nome è ancora da trovare!

Ricapitolando vi invito a rispondere a questo thread nel caso in
cui: - siate interessati a partecipare a un incontro relativo ad
uno dei temi elencati

sempre pronto a partecipare!

- abbiate altri argomenti da proporre

al momento no, spero mi venga in mente qualcosa!

- abbiate la disponibilità di un luogo dove si potrebbero
organizzare incontri di questo tipo

per i luoghi io, come dicevo l'altra volta, consiglierei di trovare un
posto all'universtia'.. per venire in contro a studenti che non sono
particolarmente avvezzi a girare per bolzano.. tralatro tra una
lezione e l'altra la cosa migliore sarebbe rimanere in zona
universita' (poi dipende dal target voluto, ovviamente)

- abbiate un'idea per un nome accativante (30° è l'arco di
circonferenza coperto dalla lancetta delle ore in 60 minuti :wink:

nulla da proporre, poca fantasia :slight_smile: quindi andrebbe piu' che bene
questo eheh

A.

Android interessa anche al jug ... un anno fa circa avevo fatto un
workshop introduttivo.

Quali argomenti di android potrebbero interessare?

Io ho qualcosa nel frattempo fatto con android e mappe open street maps,
forse questo potrebbe essere un argomento interessante ...

Altro argomento che mi interessa e' il caricamento di gpx o il record di gpx
(che uso per i miei giri in mtb :wink:

Incontrarsi in un luogo fisico presenta indubbiamente difficoltà
logistiche.
Perché non pensare a sviluppare lo stesso percorso in/anche un luogo
virtuale utilizzando un qualche meccanismo di teleconferenza? Molto
elastico, abbatte tempi di spostamento e costi.
In più è un tipo di esperienza che di per se può diventare un prodotto.

Daniele Gobbetti schrieb:

[...] (30° è l'arco di circonferenza
coperto dalla lancetta delle ore in 60 minuti :wink:

Troppo da Nerd, mi piace! +1

Patrick

diego maniacco schrieb:

Incontrarsi in un luogo fisico presenta indubbiamente difficoltà
logistiche.
Perché non pensare a sviluppare lo stesso percorso in/anche un luogo
virtuale utilizzando un qualche meccanismo di teleconferenza? Molto
elastico, abbatte tempi di spostamento e costi.
In più è un tipo di esperienza che di per se può diventare un prodotto.

Forse un mix?

Si potrebbe valutare di usare un progetto come DimDim o altri per dare
la possibilità anche a coloro che fisicamente non possono attendere di
seguire.

Penso però che il grande valore aggiunto di un incontro fisico non possa
essere sostituito da una connessione internet.

Patrick

Patrick Ohnewein writes:

diego maniacco schrieb:

Incontrarsi in un luogo fisico presenta indubbiamente difficoltà
logistiche.
Perché non pensare a sviluppare lo stesso percorso in/anche un luogo
virtuale utilizzando un qualche meccanismo di teleconferenza? Molto
elastico, abbatte tempi di spostamento e costi.
In più è un tipo di esperienza che di per se può diventare un prodotto.

Forse un mix?

Si potrebbe valutare di usare un progetto come DimDim o altri per dare
la possibilità anche a coloro che fisicamente non possono attendere di
seguire.

Condivido l'idea del mix, anche se naturalmente questo pone qualche
requisito aggiuntivo sul posto dove lo si organizzi:
-o si fa lo streaming e serve un posto con connettivitá relativamente
potente
-o si fa una registrazione che poi si uploada, e in questo caso qualcuno
deve offrirsi per farlo.

Nel primo caso, un'alternativa a dimidim potrebbe essere bigbluebutton
(http://bigbluebutton.org) che mi sembra abbia qualche funzionalitá in piú,
da mettere in lista tra le cose da provare sul nuovo server :slight_smile:

Penso però che il grande valore aggiunto di un incontro fisico non possa
essere sostituito da una connessione internet.

Concordo, ma mi piace molto l'idea di un archivio... :slight_smile:

Patrick

Ciao,
DAniele

daniele(a)gobbetti.name schrieb:

Nel primo caso, un'alternativa a dimidim potrebbe essere bigbluebutton
(http://bigbluebutton.org) che mi sembra abbia qualche funzionalitá in piú,
da mettere in lista tra le cose da provare sul nuovo server :slight_smile:

Bellissimo questo progetto!

Patrick

Mi sembra un'ottima idea, +1 su questo.

al solito io rinnovo la mia disponibilita' per argomenti
security-related (web security, etc.).

bye,
Igor

Molti anni fa tenevo corsi sulla programmazione in shell (a quel tempo
avevamo solo sh e csh), ma gli aspetti fondamentali sono rimasti tal
quali. Se di interesse posso rendermi disponibile.

2010/3/28 Daniele Gobbetti <daniele(a)gobbetti.name>

Ricapitolando vi invito a rispondere a questo thread nel caso in cui:
- abbiate un'idea per un nome accativante (30° è l'arco di circonferenza
coperto dalla lancetta delle ore in 60 minuti :wink:

La mia proposta:

o----------------o

111100 MINUTES |
FOR DEVELOPERS |

o----------------o

Ciao,
Paolo.

Humane Readable vs. Machine Readable?

(30° è l'arco di circonferenza
coperto dalla lancetta delle ore in 60 minuti :wink:

o----------------o
> 111100 MINUTES |
> FOR DEVELOPERS |
o----------------o

Humane Readable vs. Machine Readable?

Uno diverso per ogni evento?

per i programmatori assembly:
7.2 Teraticks for developers

per gli science-nerds:
1.08 Terameter / c for developers

...

Bye,
Chris.

PS: forse ci conviene PRIMA avere gli speaker, e pensare
DOPO al titolo :wink:

PS: forse ci conviene PRIMA avere gli speaker, e pensare DOPO al
titolo :wink:

ecco appunto.. allora cominciamo a rendere il thread utile: chi si
propone per fare cosa?? :slight_smile:

Armando