[Einladung zum dritten Fellowship-Stammtisch der FSFE]

Könnte für die Fellows unter uns und auch für die Leute vom FUSS Projekt
interessant sein!

Patrick

-------- Original-Nachricht --------

Mmmm... In questa sede parlo a nome mio e quindi prendete quello che dico
come un'opinione (polemica) ma, non so quanto possa essere interessante
per FUSS parlare con una associazione che ignora sistematicamente il
progetto.
Come hai ben visto tu Patrick, io ho mandato la comunicazione alla lista
FSFE edu at senza ricevere alcun riscontro, ho tirato anche in ballo la
cosa nella lista discussioni(a)softwarelibero.org senza alcun successo.
Lasciando stare lo scambio privato fra il cancelliere italiano e la lista
italy che non è il caso di renderlo pubblico...
In sostanza FSFE dice che non parla di nessun progetto che non stia sotto
il suo controllo diretto, invece parlano ogni mese di Microsoft. A me c'è
qualcosa che non torna... Vorrei capire però che interesse posso avere a
parlare con qualcuno che ha deciso di non diffondere un sacco di progetti
legati al software libero solo perchè non può controllarli. Sbaglio io?
Forse si, ma almeno ho il buon gusto di non chiamarmi FSFE.

Non è mio compito diffendere nessuno e non è mia intenzione criticare.

Io ho fatto passare un comunicato che mi sembra essere interessante.
Pensavo potesse essere un punto d'aggancio con persone che si occupano
di una tematica analoga al progetto FUSS e perciò ho pensato potesse
essere interessante anche per voi. Ho solo espresso una mia opinione.

Non volevo e non voglio far partire una valanga in lista, visto che non
avrei proprio il tempo di seguire una discussione infinita su una
tematica, dove sono l'ultimo a poter prendere una decisione o presa di
posizione.

Happy hackig!
Patrick

Antonio Russo schrieb:

Patrick:

Ho solo espresso una mia opinione.

Anch'io. A titolo personale.

Non volevo e non voglio far partire una valanga in lista, visto che non
avrei proprio il tempo di seguire una discussione infinita su una
tematica, dove sono l'ultimo a poter prendere una decisione o presa di
posizione.

Se posso permettermi, a giudicare dalla tua partecipazione in diverse
liste "chiuse" legate a FSFE io non direi proprio che sei l'ultimo
arrivato, anzi..
credo che dovremmo prenderci il tempo per discutere di più riguardo la
gestione e il modo di fare di una associazione che bene o male ci
rappresenta tutti, magari con un po' pià di onestà e trasparenza da parte
di tutti.

Antonio Russo schrieb:

Se posso permettermi, a giudicare dalla tua partecipazione in diverse
liste "chiuse" legate a FSFE io non direi proprio che sei l'ultimo
arrivato, anzi..

Sono stato invitato a partecipare a delle discussioni interne della
FSFE. Questo però non mi da alcun diritto di poter parlare in nome della
FSFE, ne di un chapter di essa.

credo che dovremmo prenderci il tempo per discutere di più riguardo la
gestione e il modo di fare di una associazione che bene o male ci
rappresenta tutti, magari con un po' pià di onestà e trasparenza da parte
di tutti.

Penso che una discussione debba venir fatta fra le parti interessate.
Non vedo la lista del LUGBZ il posto giusto per discutere la questione
FUSS con o contro FSFE. Mi sembra decisamente il luogo sbagliato.

Adesso già so che mi risponderai, che non parli in nome di FUSS ma in
nome tuo :wink:

Va bene allora, lo stesso non mi sembra essere il luogo adatto per
discutere la questione

Antonio Russo con o contro FSFE

Ma questa è una mia opinione. Non vuol'dire che in lista sia vietato
discuterne. Se qualcuno ha voglia di discutere, discuterete...

Penso però che sarebbe meglio discutere queste cose su discussioni@ dove
legge anche Stefano Maffulli o ancora meglio sarebbe una discussione in
inglese con team(a)fsfeurope.org, così raggiungi tutta l'associazione.

Happy hacking!
Patrick

Sono stato invitato a partecipare a delle discussioni interne della
FSFE. Questo però non mi da alcun diritto di poter parlare in nome della
FSFE, ne di un chapter di essa.

Potrai senz'altro dire la tua a livello personale, spero. E' da un bel po'
di tempo che non riusciamo a capire come la pensi su tanti argomenti.

Penso che una discussione debba venir fatta fra le parti interessate.
Non vedo la lista del LUGBZ il posto giusto per discutere la questione
FUSS con o contro FSFE. Mi sembra decisamente il luogo sbagliato.

Adesso già so che mi risponderai, che non parli in nome di FUSS ma in
nome tuo :wink:

Va bene allora, lo stesso non mi sembra essere il luogo adatto per
discutere la questione

Antonio Russo con o contro FSFE

Penso che tu non abbia capito il senso del mio discorso, questo non è FSFE
contro tizio o contro caio, tante persone vogliono farlo passare come un
attacco contro FSFE ma la questione va oltre.
Io sto dicendo molto chiaramente che l'associazione europea il cui nome
richiama automaticamente al software libero decide in maniera autonoma,
poco trasparente e senza sentire il parere della comunità alla quale fa
riferimento di non diffondere il progetto X, senza alcun motivo, o ancora
peggio solo per antipatia nel confronto di un membro del progetto (che tra
l'altro non sono io)

Ma questa è una mia opinione. Non vuol'dire che in lista sia vietato
discuterne. Se qualcuno ha voglia di discutere, discuterete...

Allora, visto che il progetto X è di Bolzano e questa lista si chiama
LUGBZ ho fatto 1 + 1 :slight_smile:

Penso però che sarebbe meglio discutere queste cose su discussioni@ dove
legge anche Stefano Maffulli o ancora meglio sarebbe una discussione in
inglese con team(a)fsfeurope.org, così raggiungi tutta l'associazione.

Patrick, te sei iscritto a discussioni e sai benissimo che su quella lista
sto portando avanti la questione basta guardare gli archivi dei mesi
scorsi, oppura quella che ho scritto anche oggi:

http://softwarelibero.it/pipermail/discussioni/2006-March/013984.html

Ma una lista non esclude l'altra. IMHO

Antonio Russo schrieb:

Penso che tu non abbia capito il senso del mio discorso, questo non è FSFE
contro tizio o contro caio, tante persone vogliono farlo passare come un
attacco contro FSFE ma la questione va oltre.
Io sto dicendo molto chiaramente che l'associazione europea il cui nome
richiama automaticamente al software libero decide in maniera autonoma,
poco trasparente e senza sentire il parere della comunità alla quale fa
riferimento di non diffondere il progetto X, senza alcun motivo, o ancora
peggio solo per antipatia nel confronto di un membro del progetto (che tra
l'altro non sono io)

Io sono dell'opinione che non sono le associazioni che fanno le persone,
ma le persone fanno le associazioni.

Se non ti va bene l'attività svolta dalla FSFE, si vede che non sei
daccordo con cosa pensano le persone della FSFE.

Visto che sei il vice presidente di AsSoLi, mi sembrerebbe logico, che
tu vada avanti con AsSoLi e dia il buon esempio. Potresti far vedere a
tutti noi come le cose dovrebbero venir fatte.

Allora, visto che il progetto X è di Bolzano e questa lista si chiama
LUGBZ ho fatto 1 + 1 :slight_smile:

Nessuno ti ha bloccato il messaggio mi sembra.

Patrick, te sei iscritto a discussioni e sai benissimo che su quella lista
sto portando avanti la questione basta guardare gli archivi dei mesi
scorsi, oppura quella che ho scritto anche oggi:

http://softwarelibero.it/pipermail/discussioni/2006-March/013984.html

Ma una lista non esclude l'altra. IMHO

Infatti. E perciò ti ho anche subito detto che IO non ho il tempo per
discutere una facenda, dove non ho molta voce in capitolo.

Ed in fine la mia opinione personale è, che andare in giro a criticare
il lavoro degli altri, facendo accuse croniche non serve a niente.
L'unico risultato che si può raggiungere è un grande litigio. E visto
che io non sono una persona che ama litigare, questa è la mia ultima
e-mail a questo thread.

Happy hacking!
Patrick

ciao,
la mia opinione e' che deve esserci qualcuno di qualificato a controbattere
alle rimostranze di Antonio altrimenti non ha senso la discussione. Giusto
infatti da parte di Antonio scrivere su discussioni.
Inoltre la FSFE ha fatto e fa molto per il Sw Libero e penso che non si
possa cambiare idea su questa organizzazione perche' non pubblicizza il
FUSS.
Che poi tu dicevi che agli albori del progetto la FSFE vi aveva supportato!
giusto? quindi perche' questa voglia di essere ancora pubblicizzati adesso
che oramai il progetto e' stato completato?

saluti
~roby

attachment.htm (654 Bytes)

ciao,
la mia opinione e' che deve esserci qualcuno di qualificato a
controbattere
alle rimostranze di Antonio altrimenti non ha senso la discussione. Giusto
infatti da parte di Antonio scrivere su discussioni.
Inoltre la FSFE ha fatto e fa molto per il Sw Libero e penso che non si
possa cambiare idea su questa organizzazione perche' non pubblicizza il
FUSS.

Ho messo in discussione più di una volta l'operato di FSFE, ma soprattutto
il modo di rapportarsi con la comunità, tanto è vero che ne parlo sul mio
blog in un post di quasi un anno fa, quando ancora FUSS era solo un pezzo
di carta. Le critiche non tolgono i meriti ma è giusto farle.

Che poi tu dicevi che agli albori del progetto la FSFE vi aveva
supportato!

Si, sono stato il primo a dirlo. Io faccio le critiche ma riconosco anche
i meriti ci mancherebbe altro!

giusto? quindi perche' questa voglia di essere ancora pubblicizzati adesso
che oramai il progetto e' stato completato?

Ribadisco per enessima volta che questa non è la guerra FSFE vs. FUSS e
quindi la tua posizione non è corretta. Riguardo la voglia di pubblicità
come chiami tu, posso solo dirti che questo è l'unico modo che io conosco
per far funzionare e tenere vivi i progetti di software libero, FUSS non è
stato completato, io direi che è appena nato, la migrazione è solo
l'inizio, e penso che solo una persona che non conosce le dinamiche
interne di un progetto di software libero potrebbe dire che si esaurisce
tutto in una migrazione.
Riguardo FSFE ha dei comportamenti poco chiari e FUSS è solo la punta del
iceberg:

- Qualcuno sa perchè il vicecancelliere del capitolo italiano ha dato le
dimissioni?
- Qualcuno sa chi partecipa alle liste di discussioni sul futuro di FSFE
Italy?
- Qualcuno sa il casino che Greve ha fatto in latinoamerica (Argentina e
Brasile)?
- Qualcuno sa perchè FSFE non da pubblicità a progetti come Hipatia o
no1984.org, tanto per citarne due nomi?
- Qualcuno sa perchè FSFE da visibilità a progetti che parlano volutamente
di Open Source o di software proprietario?
(http://www.italy.fsfeurope.org/projects/education/education.it.html)

Allora davanti a queste situazioni abbiamo due strade:

a) Metterci in modalità "provinciale" e dire: Io sto a Bolzano, quello che
succede in Europa non mi interessa e non mi riguarda.

b) Metterci in modalità "anchio faccio parte della comunità" e iniziare a
chiedersi se quello che il rompiballe di Russo dice ha uno sfondo di
verità, se la FSFE viene gestita come l'associazione dei "soliti amici
di", il problema è di tutte le persone che in un modo o nell'altro fanno
parte della comunità. A questo punto è lecito parlare e chiedere
spiegazioni anche nella lista del LUGBZ se necessario.

Roberto tu sei una persona critica e intelligente non entrare nei giochini
che non portano da nessuna parte tipo "Russo contro Maffulli" oppure "FSFE
contro FUSS", chiediti piuttosto il perchè di alcune situazioni e il
perchè di alcuni silenzi.

Ciao

giusto? quindi perche' questa voglia di essere ancora pubblicizzati adesso
> che oramai il progetto e' stato completato?

Ribadisco per enessima volta che questa non è la guerra FSFE vs. FUSS e
quindi la tua posizione non è corretta.

Guarda che io non ho mai parlato di guerre tra FSFE e FUSS ma di rimostranze
tue verso FSFE.

Riguardo la voglia di pubblicità

come chiami tu, posso solo dirti che questo è l'unico modo che io conosco
per far funzionare e tenere vivi i progetti di software libero,

forse e' UNO dei modi. E' naturale che la diffusione ha un ruolo importante
ma credo che i progetti di SL dipendano molto anche dalle persone che li
sviluppano e dall'interesse generale.

FUSS non è

stato completato, io direi che è appena nato, la migrazione è solo
l'inizio...

sorry non lo sapevo. E quali sono le vostre prossime mete?

Riguardo FSFE ha dei comportamenti poco chiari e FUSS è solo la punta del

iceberg:

- Qualcuno sa perchè il vicecancelliere del capitolo italiano ha dato le
dimissioni?
- Qualcuno sa chi partecipa alle liste di discussioni sul futuro di FSFE
Italy?
- Qualcuno sa il casino che Greve ha fatto in latinoamerica (Argentina e
Brasile)?
- Qualcuno sa perchè FSFE non da pubblicità a progetti come Hipatia o
no1984.org, tanto per citarne due nomi?
- Qualcuno sa perchè FSFE da visibilità a progetti che parlano volutamente
di Open Source o di software proprietario?
(Activities - FSFE)

Io di questo non so una cippa, mi passi qualche link dove posso
documentarmi?

saluti
~roby

attachment.htm (2.42 KB)

Roberto:

forse e' UNO dei modi. E' naturale che la diffusione ha un ruolo
importante
ma credo che i progetti di SL dipendano molto anche dalle persone che li
sviluppano e dall'interesse generale.

L'interesse generale e i bravi sviluppatori volontari gli raggiungi SOLO
attraverso la diffusione, altrimenti come mi spieghi che progetti validi
come Copernicus abbiano così poco interesse da parte della gente.

sorry non lo sapevo. E quali sono le vostre prossime mete?

dal sito di FUSS:

"Obiettivo a medio-lungo termine di questo progetto è favorire metodologie
di didattica collaborativa, attraverso il coinvolgimento attivo sia dei
docenti che degli studenti nello sviluppo del progetto stesso."

Io di questo non so una cippa, mi passi qualche link dove posso
documentarmi?

L'unico link da passarti era questo che ho passato
http://www.italy.fsfeurope.org/projects/education/education.it.html adesso
dopo che ho tirato fuori la questione è stato aggiunto anche FUSS.
Se mi lamento della mancanza di trasparenza è evidente che link da passare
non ne ho :-)) sto dicendo pubblicamente che ce ne sono una serie di
situazioni poco chiare e visto che arrivano da un'associazione "ombrello"
la cosa mi preoccupa.
Ho solo riportato il frutto di colloqui con persone impegnate da anni nel
movimento del software libero da Torino a Sicilia e da Salta a Sao Paolo.
Patrick ha scritto: "Sono stato invitato a partecipare a delle discussioni
interne della FSFE", forse lui può dirci chi sono le persone che
partecipano a queste discussioni, a quale titolo lo fanno e cosa si deve
fare per poter partecipare.
Saluti

Anton