Finalmente una soluzione

Sono passati ormai parecchi mesi dall'acquisto di un nuovo PC, che mi ha
costretto ad appunto parecchi mesi di digiuno da Linux. Non sapevo
neppure che esistesse una piastra madre ASUS A8V-MX dotata al
southbridge di chipset VT 8251 tale da rendere invisibile il mio
harddisk SATA in sede di tentativo di installazione di Linux. Dopo
molti tentativi con varie distribuzioni e lunghe attese, finalmente ho
potuto riavere Linux grazie alla relaise 10.3 Alfa 2 della openSuse e
al Kernel 2.6.20-2 su cui questa è basata. Lo segnalo, per il caso che
vi fossero altri con lo stesso problema (nel web ne ho trovati
parecchi). La distribuzione naturalmente, come Alfa, non garantisce
nessuna stabilità, ma finora funziona bene.

Bentornato in lista con GNU/Linux!

Paolo.