Il problema dei winmail.dat e Thunderbird

Ciao a tutti,

ultimamente un sacco di persone mi scrivono e-mail con degli attachment
winmail.dat.

Questi sono attachments generati da Outlook e consorti, i quali hanno
configurato il formato RTF invece di PlainText o HTML.

Ovviamente ho giá contattato la gente che mi spedisce i messaggi e gli
ho fatto modificare l'opzione. Per fortuna nella maggior parte dei casi,
l'opzione era giá settata su uno degli altri formati.

Perché allora mi venivano inoltrati gli attachment winmail.dat?

Perché erano contenuti in messaggi da loro forwardati. Outlook non
convertisce il formato e forwarda il winmail.dat.

Visto che non mi é possibile raggiungere tutto il mondo e spiegare anche
a chi spedisce i messaggi alla gente che meli forwarda, che l'uso di un
formato proprietario nelle mail é una stupidagine, sono andato alla
ricerca di un rimmedio che io possa usare localmente. Tipo un convertitore.

Purtroppo ho trovato solo il seguente tool:

http://www.fentun.com/

Non é software libero e perció non vengono fornito pacchetti per le
distro ed inoltre non si integra nel mio mail client Thunderbird.

Ho fatto il test con Evolution - il bello di IMAP - e ho visto con
piacere, che Evolution non ha problemi nel interpretare il formato.

Non vorrei peró abbandonare Thunderbird. Qualcuno ha un rimmedio?

Happy hacking!
Patrick

Patrick Ohnewein ha scritto:

Ciao a tutti,

ultimamente un sacco di persone mi scrivono e-mail con degli attachment
winmail.dat.

  Non è sempre colpa loro, quella roba viene aggiunta dal server di
posta aziendale perchè secondo lui in quel modo è più sicura la
ricezione (no virus... ). Nella mia vecchia azienda c'era...

  http://sourceforge.net/projects/ktnef

  Ciao,

Ciao Roberto!

Roberto A. Foglietta schrieb:

Non è sempre colpa loro, quella roba viene aggiunta dal server di posta
aziendale perchè secondo lui in quel modo è più sicura la ricezione (no
virus... ). Nella mia vecchia azienda c'era...

http://sourceforge.net/projects/ktnef

ktnef funziona eccellentemente!!!!

Grazie,
Patrick