mysql vs postgresql

Ciao,

voi avete esperienza se per grandi quantita' di dati e un carico di
lavoro grande
sia piu' performante e scalabile mysql o postgresql?

Mi chiedo se con uno dei due si puo:

1) clusterizzare
2) replicare
3) analizzare le query piu' lente negli ultimi giorni
4) analizzare le query lente per capire cosa e' lento (execution plan)
5) ottimizzazione dell'accesso al disco
6) utilizzo di ram (se cresce al crescere del carico o se rimane piu'
o meno costante)
7) utilizzo cpu (si mantine costante o si "mangia" il 100% e blocca
tutto il resto?)

Grazie!

Ciao,

voi avete esperienza se per grandi quantita' di dati e un carico di
lavoro grande
sia piu' performante e scalabile mysql o postgresql?

Mi chiedo se con uno dei due si puo:

1) clusterizzare
2) replicare
3) analizzare le query piu' lente negli ultimi giorni
4) analizzare le query lente per capire cosa e' lento (execution plan)
5) ottimizzazione dell'accesso al disco
6) utilizzo di ram (se cresce al crescere del carico o se rimane piu'
o meno costante)
7) utilizzo cpu (si mantine costante o si "mangia" il 100% e blocca
tutto il resto?)

Grazie!

Ti risponde con delle controdomande:

1) chi dovra` amministrare il sistema ha piu` esperienza con MySQL o
con PostgreSQL?

2) cosa intendi per clusterizzare? fail-Over? Multi-server? Quanto
critico
    e` l'integrita` dei dati? (comunity-forum o sito ecommerce)? Quanto
    critico e` la disponibilita` del sistema?

3) La domanda 7 non e` veramente comprensibile. Puoi riformularla?

4) puoi descrivere meglio "carico di lavoro grande"?
    Tante transazioni al secondo (OLTP)? Query complesse su tanti dati
(OLAP)?
    Tempi di risposte brevi? ...? Numeri?

5) a livello applicativo cosa ci gira? chi programma il livello
applicativo
    ne capisce qualcosa di database?

Bye,
Chris.