Notebook per linux

Ciao,

qualcuno sa consigliarmi qualche buon notebook da usare per lo sviluppo software
(8GB RAM, disco allo stato solido, i5 o i7, ecc) che funzioni bene con linux (xubuntu)?

Avete fatto qualche buona esperienza?

Davide <d(a)vide.bz> ha scritto:

Ciao,

qualcuno sa consigliarmi qualche buon notebook da usare per lo sviluppo
software
(8GB RAM, disco allo stato solido, i5 o i7, ecc) che funzioni bene con
linux (xubuntu)?

Avete fatto qualche buona esperienza?

Ciao Davide,

Io aspetterei il "project sputnik" di Dell, ma non so quando sarà in vendita...

Ciao,
Daniele

"project sputnik" soltanto 4GB memory

Se non sbaglio anche lo schermo è piccolo: 13 pollici

attachment.htm (631 Bytes)

Das Display ist laut online Berichten auch scheiße

Al lavoro usiamo Lenovo x220 su Linux e funziona molto bene.

qualcuno sa consigliarmi qualche buon notebook da usare per lo sviluppo software
(8GB RAM, disco allo stato solido, i5 o i7, ecc) che funzioni bene con linux (xubuntu)?

Al lavoro usiamo Lenovo x220 su Linux e funziona molto bene.

In genere, quando si dice Notebook + Linux si finisce sempre a
parlare di Thinkpad (vedi anche thread passati su questa mailing
list).

La mia esperienza e` un po` mixed: Lenovo sta buttando cosi` tanti
modelli in cosi` rapida successione sul mercato che e` praticamente
impossibile capirci qualcosa. Ogni reseller sembra avere varianti
diversi: stanno vendendo configurazioni molto diversi (AMD vs Nvidia
vs Intel) sotto lo stesso e identico label. Hanno varianti
"e" che poi sono diversi in Europa che dal resto del mondo, ecc...
Praticamente se uno ti dice guarda che il mio Z500 funziona bene,
se vai allo store (che tra l'altro non vende in IT, devi per forza
andare via reseller) ti trovi un Z501e con hardware completamente
diversa o un Z500s (slim) ancora con hardware completamente diversa.

In piu` storicamente era sempre cosi` che tutti i modelli aveva
una scelta vasta di schermi: quelli lores di solito erano di
bassissima qualita` (anche poco luminosi), quelli hires ottimi.

Oggi sembra che tutti gli schermi siano di bassa qualita`, se
guardi un thinkpad che mostra un colore unico in tutto lo schermo
ti sembra guardare un cilindro orizzontale, tanto varia la
luminosita` con l'inclinazione.

Una volta le lettere R, T, X, ... dicevano qualcosa (business, consumer,
...) ma questo non sembra essere piu` il caso, per lo
meno non in modo consistente.

Io ho avuto 3 Thinpad negli ultimi 7 o 8 anni, giu` di li`.
Mi sono trovato molto bene con il primo, molto male con il secondo
(venduto) e cosi` cosi` con il terzo. Non faccio nomi di modelli
tanto non si trovano piu`. (Anche il X220 lenovo.com mi dice che
e` gia` no longer available).

Insomma, e` un bel casino.

Ci sarebbero le Dell Mobile Precision che hanno un po` di
stabilita`, ma sono dei veri e propri mattoni (Apple vende
*desktop* che sono piu` sottili :wink:

E poi i MacBook Pro che in genere (linea 15'') sono decentissimi
ma di solito devono "maturare" un anno, finche` il kernel
Linux gli supporta bene, perche` Apple ci mette sempre qualcosa
di custom). Bisogna beccare il momento giusto nel loro
life-cycle, che e` un casino perche` Apple fa quello che vuole
e` se ne strafrega di utenti professionali.

Sono molto interessato a sentire altre esperienze :slight_smile:

Bye,
Chris.

Parlando di Mac: il tuo famoso Mac Mini che ancora fa il suo dovere mi ha dato
parecchi grattacapi solo per fare boot con archlinux.iso (discorso EFI, UEFI,
BIOS whatsoever) ed e' una versione particolarmente vecchiotta. Invece come
hw support in effetti va piuttosto bene.

Il mio thinkpad edge (vecchio, non si trova piu') anche mi ha dato problemi,
anche se dipende uno cosa ci vuole fare. A me basta il supporto minimo di tutto
quindi sono contento.

Ho visto i nuovi asus fascia alta (sono slim stile mac) e non sembrano male
oltre ad averci visto installato su una ubuntu (ma non ho chiesto informazioni
al proprietario).

a.

Parlando di Mac: il tuo famoso Mac Mini che ancora fa il suo dovere mi ha dato
parecchi grattacapi solo per fare boot con archlinux.iso (discorso EFI, UEFI,
BIOS whatsoever) ed e' una versione particolarmente vecchiotta. Invece come
hw support in effetti va piuttosto bene.

E dai, cosi` distruggi il mercato dei computer usati di Chris :slight_smile:

In realta` su questo stesso Mac Mini avevo installato una Ubuntu ai
tempi senza assolutamente nessun problema. Ed era qualche anno fa.

Tu tieni premuto Alt quando boota con un CD Ubuntu e lui ti chiede
se vuoi installare Windows (???), tu dici di si` e tutto fila liscio
meglio di un PC non-Apple.

Non so cosa hai provato a fare tu? Posso imaginare che volevi fare un
double boot o bootcamp o cose strane...

Il mio thinkpad edge (vecchio, non si trova piu') anche mi ha dato problemi,
anche se dipende uno cosa ci vuole fare. A me basta il supporto minimo di tutto
quindi sono contento.

Ho visto i nuovi asus fascia alta (sono slim stile mac) e non sembrano male
oltre ad averci visto installato su una ubuntu (ma non ho chiesto informazioni
al proprietario).

Buon a sapersi!

a.

C.

Ciao Chris,

io ho da 5 anni un dell precision m4400. Con xubuntu
ha funzionato sempre benissimo! Mai un problema!
Posso far girare 2 eclipse + emulatore android o una
macchina virtuale con kvm.
Tutt'ora funziona ancora bene, lo vorrei cambiare piu'
che altro per l'usura "fisica" e le cerniere del display
che ormai cominciano a dare segni di fatica.
Anche la vita del hard disk mi fa pensare ... anche se
per ora il disco sembra in perfette condizioni anche
se non so quanto ci avrò copiato e compilato file sopra.
Credo che la gestione del file system ext3/4 faccia differenza
anche sulla vita del disco.
Anche il display, 1440x900 e una scheda nvidia mi hanno soddisfatto.

Dell ha rilasciato m4600 e m4700 come successori e mi
stavo informando su questi. Il fatto è che in questi
modelli si va da 1300 circa a 4000 Euro ... e il prezzo sale
esponenzialmente man mano che aggiungi cose interessanti.

È anche vero che sono modelli non proprio portatili slim!
Però per me potrebbe anche andare, il portatile lo userei
per lavoro piuttosto che per le letture in treno o in vacanza.

Per tenere i costi sotto controllo pensavo di fermarmi comunque
a un i5. Credo che già cosi dovrei vedere la differenza. E invece
avere 8GB di RAM e un disco allo stato solido (come mi consigliavi tu Chris).

Ecco questa è la mia esperienza!

Ciao.

>Parlando di Mac: il tuo famoso Mac Mini che ancora fa il suo dovere mi ha dato
>parecchi grattacapi solo per fare boot con archlinux.iso (discorso EFI, UEFI,
>BIOS whatsoever) ed e' una versione particolarmente vecchiotta. Invece come
>hw support in effetti va piuttosto bene.

E dai, cosi` distruggi il mercato dei computer usati di Chris :slight_smile:

In realta` su questo stesso Mac Mini avevo installato una Ubuntu ai
tempi senza assolutamente nessun problema. Ed era qualche anno fa.

probabilmente con gli ultimi aggiornamenti del firmware hanno cambiato qualcosa
e quindi non bootava. Il mac ha

Tu tieni premuto Alt quando boota con un CD Ubuntu e lui ti chiede
se vuoi installare Windows (???), tu dici di si` e tutto fila liscio
meglio di un PC non-Apple.

Non so cosa hai provato a fare tu? Posso imaginare che volevi fare un
double boot o bootcamp o cose strane...

no no, niente bootcamp o merde varie: solo grub e archlinux (non uso MacOSX da
esattamente un mese dopo averlo provato :smiley: ). Ho dovuto creare un'immagine a
posta (ho trovato un link sui wiki di archlinux dopo aver girato un bel po') e
da quel momento in poi la iso ha iniziato ad andare.
Avevo un problema simile quando ho installato freebsd sul mini: se installi
freebsd usando partizione GPT non boota. Devi fare in modo che il disco sia a
tutti gli effetti BIOS+MBR allora dopo un po' il mac va in fallback e boota.

Ma ora installato, sistemato nuovo nuovo e bello in ordine :slight_smile: in teoria mi
funziona anche il remote control... devo solo cambiare la batteria (credo :slight_smile: )

A.

Al lavoro uso un Dell Studio XPS 1640 con Ubuntu. Non ho mai avuto un
problema. E' molto silenzioso, ma puo' diventare un po' caldo. Un paio di
computer simili al mio che sono stati usati chiusi quando acceso, con un
monitor esterno si sono rotti, presumibilmente(?) per il calore.

All'interno quasi tutte i chips sono dell'Intel, a parte scheda grafica
(ATI) e scheda di rete (Broadcom). Ho dovuto provare diversi driver per la
scheda grafiva (ati, radeon e radeon-hd), e per me la configurazione che
funzione e' con il driver radeon.
Tutte le periferiche funzionano benissimo; il WiFi (b/g/n) integrato e'
notevole, lo uso come wireless sniffer e spesso capta piu' pacchetti che un
USB dongle commerciale dedicato allo sniffing (il collo di bottiglia pero'
e' probabilmente l'USB).

A casa uso un laptop Toshiba Equium, che ho comprato Anno Domini 2006 (il
modello piu' economico che ho trovato in Computerworld all'epoca), e a
parte il Winmodem funziona tutto con Debian/testing.

1 anno fa ho comprato per la mia ragazza un ASUS eeePC, che funziona bene
con Ubuntu.

Non so se io sono fortunato, ma non ho avuto problemi di HW support da
Linux da almeno 7-8 anni (a parte un Wi-Fi dongle della Ralink che a
partire dal kernel 2.6.18 funziona da dio). Pensavo che ormai si puo'
comprate quasi tutto...

Thomas

Ciao,

uso da metà 2009 un Lenovo T400 con 6GB di RAM e un disco fisso di
750GB.
Ho finora dovuto cambiare la ventola, ma se no nessun problema.
Silenzioso, leggero, schermo opaco.

Al lavoro uso una docking-station con Monitor da 22" attaccato.
Ubuntu 12.04 funziona tutto tranne il "finger-reader", che non mi
interessa.

konrad

Ciao Thomas,

anche io non ho avuto problemi con un Eeepc asus. Anche da me in generale
funziona spesso molto bene linux. Infatti la mia domanda non riguardava
solo la compatibilità linux ma anche la qualità/prezzo.

Non so se io sono fortunato, ma non ho avuto problemi di HW support da
Linux da almeno 7-8 anni (a parte un Wi-Fi dongle della Ralink che a
partire dal kernel 2.6.18 funziona da dio). Pensavo che ormai si puo'
comprate quasi tutto...

Per funzionare funziona tutto (sopratutto se non le ultime novita`,
se il kernel e` piu` o meno uscito quando e` uscito il hardware o
dopo non ci sono problemi).

Il fatto problematico e` che molti notebook sono parecchio scadenti
come qualita` HW (esempio la dipendenza della luminosita` del
display in funzione dell'angolo dei lenovo o il surriscaldamento
menzionati) e che quello che storicamente erano linee che potevi
comprare ciecamente (es. serie T Lenovo) non riescono piu` a darti
una qualita` uniforme.

Qualcuno ha citato EeePC: classico esempio di linea assolutamente
non consistente: ce ne sono di robustissimi e di fragilissimi
(al punto che temi di romperlo se premi sul trackpad).

Bye,
Chris.

Ho appena comperato su ebay un fujitsu LifeBook AH532

- Intel i5-3210M Ivy Bridge (ultimissima generazione)
   È un dual core dual thread: in pratica Linux la vede
   come una quad core. Molto veloce!
- scheda video Intel integrata HD4000 (va meglio delle
   NVidia integrate ed è molto più compadibile,
   probabilmente la scheda più compatibile Linux in assoluto)
- HD500G non particolarmente brillante
- Video HD LED
- Bluetooth
- 3 USB3(!) + 1USB2
- HDMI
- PCExpress
- VGA
- Rete 1G
- wireless con driver free
- 2.4 Kg (non pesantissimo ma leggero per un 15'')
- 4GRAM su 1 modulo da 1.6GHz, con 35 euro ne prendi un
   altro e fai 8G ed è espandibile fino a 16G!
- touchpad multitouch
- webcam hd con microfono integrato (microfono veramente di ottima qualità)
- comperato _senza_ Windows
- funziona _tutto_, suspend compreso, al primo colpo

Prezzo? 430 iva e spese di spedizione comprese ...

UNICO NEO: il touchpad viene visto come un mouse e non funziona né lo
scroll né il multitouch...

Sembra proprio un affare!

Esperienze con asus?

dici: " - comperato _senza_ Windows"
Puoi quindi acquistare questo modello senza S.O.?

E che versione di X(U)buntu? la recente 12.04.1 LTS?

diego

attachment.htm (3.37 KB)

dici: " - comperato _senza_ Windows"
Puoi quindi acquistare questo modello senza S.O.?

si.

E che versione di X(U)buntu? la recente 12.04.1 LTS?

si.

Ho controllato e sembra che il modello che ho comperato non lo abbiano più (è andato a ruba).

:frowning:

Comunque portatili senza sistema operativo se ne trovano eccome e il risparmio si sente!!!

Esempio dal negozio dove ho preso il mio:

http://www.ebay.it/itm/Notebook-Fujitsu-Lifebook-AH531M20B5IT-4GB-RAM-Computer-Portatile-Laptop-/160881409737?pt=Computer_portatili&hash=item2575477ec9

bye

Ciao,

volevo aggiornavi sulla situazione e farvi una domanda.

Alla fine mi sono deciso per un samsung chronos 7: i7, 8GB RAM, NVIDIA
640M, 750GB disco + CACHE
Da Trony: 999 Euro (confrontato con n modelli e m produttori sembra il
miglior rapporto caratteristiche/prezzo)

Va piu' o meno perfettamente con xubuntu. Ci sono alcuni dettagli che
danno problemucci, come
per esempio il touchpad che e' multitouch ma funziona single-touch (il
problema che non ha tasti
fisici, per cui il multitouch server per il drag&drop). Ma li vedro' con calma.

Per il resto come prima impressione sono molto soddisfatto, il video
secondo me e' ottimo, i caratteri sono nitidissimi.

Invece ho visto che come disco rigido trova 2 device: il disco da 750
GB e un qualcosa da 8G

Visto che avevo letto qualcosa riguardo a cache del disco
(probabimente ssd) ho provato
a installare linux sulla "cosa" e la home sul disco "normale".

Effettivamente tutto funziona alla perfezione.

Da alcuni test risulta che il disco da 8GB scrive piu' lentamente di
quello da 750 ma legge come
un fulmine.

Che ne dite, posso lasciare linux sula cosa? E' un disco ssd?
Visto che nello scrivere e' piu' veloce l'altro, sposto anche i log
sull'altra partizione?

Grazie per l'aiuto.