OT: fare il gelato con l'azoto liquido

Ciao,

I nostri workshop sono decisamente noiosi rispetto alle cose che
combinano al linuxtrent :wink:

http://www.freelists.org/archives/linuxtrent/07-2006/msg00019.html

Bye,
Chris.

PS: questo messaggio e` dedicato ad Andreas che ama gli OT :wink:

Chris Mair wrote:

PS: questo messaggio e` dedicato ad Andreas che ama gli OT :wink:
  

Ti sono molto grato! Finché a questa email non seguono ca. 1000 altre
per giorni e giorni con lo stesso topic, gli OT ogni tanto possono
essere anche interessanti ... :wink:

Comunque, a volte ho l'impressione che con il sistema linux non ci siano
più problemi, che i problemi siano soprattutto di tipo organizzativo.
Allora, leggere per giorni decine di email su incontri da fissare
(luogo, data,...), passaggi da dare a trento, merano, ... ecc. ecc. in
questa mailing list
quest sì è, almeno per me, un "pochino" noioso. :wink:

ciao!

Quoting Andreas Weiss <weiss(a)ndreas.it>:

per giorni e giorni con lo stesso topic, gli OT ogni tanto possono
essere anche interessanti ... :wink:

Comunque, a volte ho l'impressione che con il sistema linux non ci
siano
più problemi, che i problemi siano soprattutto di tipo organizzativo.

Allora, leggere per giorni decine di email su incontri da fissare
(luogo, data,...), passaggi da dare a trento, merano, ... ecc. ecc.
in
questa mailing list
quest sì è, almeno per me, un "pochino" noioso. :wink:

ciao!

Su Linuxtrent abbiamo risolto con una seconda lista dedicata ai soci a
scopo di coordinamento.

Anche se la divisione del traffico non è sempre corretta.
Un po' per colpa di chi posta, un po' per colpa di chi risponde.

La disciplina è sempre necessaria, ma un po' meno che con una sola lista.

Mario wrote:

Quoting Andreas Weiss <weiss(a)ndreas.it>:

Allora, leggere per giorni decine di email su incontri da fissare
(luogo, data,...), passaggi da dare a trento, merano, ... ecc. ecc.
in questa mailing list quest sì è, almeno per me, un "pochino" noioso. :wink:
    

Su Linuxtrent abbiamo risolto con una seconda lista dedicata ai soci a
scopo di coordinamento.
  

Mi sembra un'ottima idea.

ciao, andreas

Anche secondo me e' un ottima idea.

attachment.htm (1.17 KB)

Mario schrieb:

Su Linuxtrent abbiamo risolto con una seconda lista dedicata ai soci a
scopo di coordinamento.

Anche se la divisione del traffico non è sempre corretta.
Un po' per colpa di chi posta, un po' per colpa di chi risponde.

La disciplina è sempre necessaria, ma un po' meno che con una sola lista.

Anche il LUGBZ tempo fa ha creato lugbz-hackers@ per evitare traffico
sulla lista "principale".

Non so voi del LinuxTrent, ma noi abbiamo fatto la brutta esperienza,
che il gruppo rischia di dividersi. I soci attivi scrivono a
lugbz-hackers@ e gli altri non sanno più cosa succede.

Per motivo di inclusione di tutti alle attività dell'associazione
abbiamo (quasi) smesso di usare lugbz-hackers(a). Se un thread a qualcuno
non interessa, può sempre non leggerlo, per questo manteniamo gli
subjects. Penso che il traffico generato da e-mail di testo non siano un
problema reale. Io posso dirlo, perchè ancora spesso purtroppo mi tocca
navigare con un modem a 56k :frowning:

Happy hacking!
Patrick

p.s. Con il thread sugli incontri, tutti in lista ora sanno che
l'incontro non è stato fatto da Gambrinus ma dal cinese. Nessun annuncio
sul sito avrebbe potuto essere una comunicazione tanto efficace. :wink:

p.p.s. Vi comunico che per ora restiamo dal cinese, perché ha un bel
giardino :slight_smile:

Quoting Patrick Ohnewein <patrick.ohnewein(a)lugbz.org>:

Anche il LUGBZ tempo fa ha creato lugbz-hackers@ per evitare
traffico
sulla lista "principale".

Non so voi del LinuxTrent, ma noi abbiamo fatto la brutta
esperienza,
che il gruppo rischia di dividersi. I soci attivi scrivono a
lugbz-hackers@ e gli altri non sanno più cosa succede.

Per motivo di inclusione di tutti alle attività dell'associazione
abbiamo (quasi) smesso di usare lugbz-hackers(a). Se un thread a
qualcuno
non interessa, può sempre non leggerlo, per questo manteniamo gli
subjects. Penso che il traffico generato da e-mail di testo non siano
un
problema reale. Io posso dirlo, perchè ancora spesso purtroppo mi
tocca
navigare con un modem a 56k :frowning:

Chiaramente non tutte le soluzioni che sono buone in un caso lo sono in
un altro e viceversa.

Pure io condivido il fatto che una lista va bene e che la gente dovrebbe
rassegnarsi al fatto che una mailing list ha bisogno di un certo numero
di OT perché alla fine è una community più che un newsgroup tecnico dove
ricercare informazioni attinenti ad uno specifico argomento.

Tutte le mailing list che si sono irrigidite sulla moderazione sono
morte di carenza cronica di messaggi.