Partizioni lvm

Buona sera, ho notato che Fedora usa di default un partizionamento LVM. Mi
sono studiato la cosa e ne ho capito i vantaggi.

Nel volume fisico crea la partizione di /boot e la lvm che contiene la /
(root) la /home e la swap.

Non sarebbe meglio avere la /home fuori dalla lvm?

Quindi

/boot

lvm [ con la / (root) e la swap]

/home

Buana serata e grazie
andrea

​lvm ha piu strati... Primo PV cioe` la partitione, poi volume group e alla
fine dentzro il volume group ci sono i lv - volume che si possono
partizionare come partizioni ​phisici sul disco... solo che so possono
espandere su piu dischi, cioe si puo estendere la vg (volume group) su
altri disci e creare del lv volume con capacita elevata.. In piu ci sono
funzioni avanzate come snapshot e raid...
Secondo me farebbe piu senso mettere tutto nel volume group, grub2 sa
laggere lvm...
Google e` molto informativo...

2016-06-02 18:00 GMT+02:00 Andrea Congiu <congiu.andr(a)gmail.com>:

attachment.htm (2.05 KB)

Grazie per la risposta, tutto questo l'ho letto, ma io pensavo ad una
eventuale reinstallazione del SO senza perdita di dati nella /home. Cioè
se reinstallo il SO e la /home è dentro una lvm si comporta nello stesso
modo come se fosse fuori dalla lvm?

Certo.. Dipende del so.. se carica i module.. Su sistemi recenti nn ce
problema..

attachment.htm (3.02 KB)

Ciao,

2016-06-02 18:15 GMT+02:00 Andrea Congiu <congiu.andr(a)gmail.com>:

se reinstallo il SO e la /home è dentro una lvm si comporta nello stesso
modo come se fosse fuori dalla lvm?

Cosa intendi dire? Se reinstalli, un qualsiasi installer linux moderno
dovrebbe riconoscere i vari pv, vg e lv che si trovassero sul disco e
rimapparli automaticamente sia come /dev/mapper/<pv-name>-<lv-name>
che come /dev/<pv-name>/<lv-name>. A quel punto gli dici cosa montare
dove e soprattutto, per la /home, di *NON* formattare il lv.

HTH,
Stefano