PIM: chandler anyone?

Ciao a tutti,

nella diatriba Evolution vs Kontact si potrebbe (forse) inserire un
nuovo contender: chandler della OSAF
( http://chandler.osafoundation.org/ ). Al momento è in alfa ma ci si
può giocarci. In questa release mira soprattutto alla gestione di un
calendario condiviso - e a questo proposito si potrebbe far partire
tutto un altro thread sulla questione dei tanti standard - che nel caso
della osaf sarebbe cosmo ( http://cosmo.osafoundation.org/ ) ma si può
appoggiare benissimo anche ad altri server (ad esempio io lo ho testato
con il mio RSCDS - Really Simple Caldav Store
( http://rscds.sourceforge.net/index.php ) perchè lo avevo già
configurato in precedenza.

Per quanto riguarda la posta elettronica ho testato il client in maniera
piuttosto basic contro server IMAP ed SMTP e si comporta piuttosto bene.
Dico in maniera "basic" perchè ad esempio non sono riuscito a fargli
vedere l'albero di cartelle che ho creato sul server per filtrare la
posta.

In ogni caso trovo che Chandler contenga alcuni elementi interessanti e
per me nuovi (non ho mai usato kontact però!) ad esempio:

- la possibilità di associare con un click un allarme a un messaggio di
posta (oltre ad un appuntamento)
- la visuale (chiamata dashoard) che, per intenderci, è simile alla
vista "oggi" di outlook, ma più potente
- usabilità spinta a livelli molto interessanti (con un click o poco più
si fanno molte cose, e i tasti che ci sono sono proprio utili)
- scritto in python, espandibile con script in python

Questo non significa che non ci siano ancora dei grossi limiti, e non lo
considero comunque ancora una alternativa a evolution. Il più grosso
limite, a mio avviso, è la mancanza della gestione dei contatti!

Insomma, è un bel download da 24 mega circa di binario (precompilato per
gli amici ubuntisti, ma gira bene anche su una *obsoleta* debian etch :wink:
che non richiede installazione... un passatempo per domani se avete
dieci minuti da perdere :slight_smile:
La versione stabile è prevista per aprile.

Ciao a tutti,
DAniele

Un grande + per il progetto è il fatto che sia plattform independent essendo
scritto in Python.

Ovviamente ci sono tante cose che Evolution e Kontact oggi sanno già fare. Le
feature che tu hai descritto in Kontact le trovi quasi tutte (tranne il
python scripting), inoltre Evolution e Kontact sanno comunicare con
tantissimi server groupware anche proprietari e per una migrazione soft,
questo spesso è indispensabile.

Ma Chandler mi sembra essere un progetto da tenere d'occhio e potrebbe
diventare una grande concorrenza per ThunderBird/SunBird specialmente sotto
ambienti Windows.

Happy hacking!
Patrick