Ris: Cerco alternativa a Facebook e Whatsapp

Francesco, grazie per il contributo, visto che da tempo sto seguendo questo
progetto /e/ e valutando se acquistarmi uno smart (sono ancora fermo ad un
[nuovo] Nokia TA-1017 :wink:
L'intento iniziale di costituire un ecosistema alternativo aperto ma anche
economicamente autonomo è lodevole e non banale; la realizzazione ha ancora
zone d'ombra.
A tuo parere /e/ potrebbe evolvere riscrivendo la parte microG, che pare
quella più critica, e magari accettando contributi esterni (che pure sono
chiamati)?

Grazie,
diego

attachment.htm (5.73 KB)

Personalmente preferisco lineageOS <https://lineageos.org/&gt;, senza Gapps e
installando nanodroid
<Magisk | XDA Forums,
perchè purtroppo nel settore mobile senza un minimo di google non si va
lontani. Tra l'altro lineage supporta molti più dispositivi.
Ho parlato con vari devs di microG e nanodroid, loro chiamano /e/
"/e/g/a/y/" e parlano in generale moto male del progetto /e/ e dicono che
ha più senso di fare il rooting sul device o installare lineageOS
direttamente. Credo che /e/ deve cambiare molto, ribasandosi su una
versione di android più moderna (o almeno di lineage), sopratutto acettare
feedback negativo. Nessun dispositivo android / arm sarà mai senza blob e o
approvato dalla fsf. Ma comunque comprando un nexus è , molto facile
installare qualsiasi rom o anche una distribuzione Linux (ubuntu touch,
sailfish os, kde mobile). Tra poco (si spera) uscira il pinephone prodotto
da pine64 <https://www.pine64.org/&gt; e il librem5
<https://puri.sm/products/librem-5/&gt;\. Tra l'altro la librem sta cercando di
creare un ecosistema alternativo ai prodotti google (librem.one) a
pagamento ma FOSS.
Volevo aggiungere su signal, che okay che è completamente OSS, ma ha server
(e copyright) nei U.S.A, dipende da google play services e firebase per
funzionare corretamente e non viene distribuito da f-droid (btw consiglio
di usare aurora droid
<Android Apps and Games | XDA Forums;
come client per f-droid. (lo stesso dev ha fatto aurora store, un client
per google play store a cui si può accedere con credenziali false)).

attachment.htm (8.15 KB)

Grazie Francesco.
Relativamente alla segnalazione iniziale fatta da te ho aperto un post
100% openess of /e/? - /e/OS Smartphone Operating System - /e/OS community nella comunity di
/e/.
Per quanto concerne gli esempi che porti, osservo che si tratta solamente
di OS per smartphone che non propongono un approccio più globale da
contrapporre a G.
Il punto di forza di questi big è la proposta di echosistemi a largo
spettro con servizi coordinati che coprono ogni aspetto possibile, unito ad
una capacità di memorizzazione monetariamente gratis. L'approccio
innovativo che io vedo in /e/ sta in questo: proporre un assieme di
strumenti già noti da installare in cloud in modo coordinato e terminali
mobili fruibili da chi informatico non è. Attualmente è possibile ordinare
S7 ed S9 con /e/ preinstallato e configurabile. Sono modelli standard e non
di nicchia, che possono cambiare la percezione dell'"uomo di strada".
Relativamente alla affermazione che nella comunity /e/ vi sia censura,
porto la mia personale esperienza: non mi pare. Come tutte le comunity vi è
lo spazio di dialogo e confronto, azioni di censura avrebbero certamente
vita breve.

attachment.htm (10.7 KB)

Ciao Francesco,

correggimi se sbaglio, ma /e/vil e' un OS mobile, non una piattaforma
social, giusto?

Inoltre non mi e' chiara una cosa: per Signal che svantaggi vedi
nell'avere i server negli USA? Da come ho capito io, la E2E encryption
serve proprio per evitare di porsi problemi di chi stia in mezzo ad
ascoltare.

Grazie
Giulio