[RIUNIONE 2001-08-02] ourHome: Come facciamo le pagine tradotte

per la visualizzazione delle pagine nelle diverse lingue, io proporrei di
farlo "decidere" al browser. cioè rilevando le impostazioni dell'utente. se
il browser fa richiesta delle pagine in de o gr gliele possiamo mostrare in
ted, se invece il browser ne fa richiesta in it le mostriamo in ita. se il
browser è impostato per fare richiesta delle pagine in un'altra lingua (come
potrebbe essere l'en) le potremmo visualizzare in una lingua di "default"
che sarebbe da decidere.

secondo me visualizzando il sito interamente in tedesco o in italiano non
"separiamo i due mondi", ma semplicemente siamo piu "user-friendly". ma
questa è solo una mia opinione. discutibile.

bye
S2

Sono daccordo. La questione del browser è interessante ma secondo me
solo come un meccanismo per rilevare il default, deve sempre esserci la
possibilità di poter selezionare una lingua preferita, quello poi viene
salvato in un cookie. Se qualcuno ha deattivato i cookies ecco che entra
il meccanismo descritto da S2.

che ne dici?

byez pazzo

root(a)31337.it wrote:

a me sembra perfetto. era esattamente ciò a cui pensavo. ovviamente deve
anche essere possibile cambiare la lingua di visualizzazione corrente, per
esempio con dei link in alto o in basso alla pagina ( IT DE ), in modo da
permettere una personalizzazione del sito facile & veloce. cioè se un
visitatore tedesco ha il browser impostato in italiano, (e non sa di averlo)
e si ritrova la pagina in italiano, deve essergli data subito la possibilità
di cambiare la lingua.

bye
S2

Concordo assolutamente. Poi è anche vantaggioso qundo si vuole
controllare le traduzioni.

Sarebbe perciò interessante che dopo uno switch del linguaggio venga
visualizzata la pagina attuale nella nuova lingua e non come su molte
pagine che dopo lo switch ci si trova sulla main (index.html).

byez pazzo

root(a)31337.it wrote:

per fare quello che dici è necessario che la variabile di ambiente del
browser http_referer sia attiva. con explorer e netscape questo succede per
default, e non si può nemmeno togliere. il problema si pone nel momento in
cui si è dietro un proxy che non invia questa variabile al server web,
oppure usando altri browser nei quali questa "funzione" è disattivata o non
esistente. ovviamente si può fare in modo che 1) nel caso la variabile di
ambiente sia presente si ritorni alla pagina visualizzata (ma questa volta
nella lingua scelta), o 2) nel caso non sia presente si ritorni alla main.
un ulteriore problema per questa feature si presenterebbe nel momento in cui
la variabile http_referer è settata a un url definito dall'utente (e quindi
non contiene "veramente" la pagina dalla quale si proviene). in questo caso
non sarebbe possibile una gestione dell'errore presentatosi, inquanto la
variabile non è vuota e quindi verrebbe vista "valida" dallo script (ammeno
che non si tiene traccia di *tutte* le pagine del sito, ma sarebbe un lavoro
lungo e "poco pulito").
anche se questo ultimo caso è sicuramente raro penso sia comunque da tenere
in considerazione.
questo per quanto riguarda la gestione delle pagine usando la variabile di
ambiente http_referer. personalmente non conosco altri modi per realizzare
quello che hai proposto.

bye
S2