Seminario BIC

Patrick:

Abbiamo cambiato la formulazione.

Bene, ti ringrazio, adesso hai capito anche a cosa serve far notare queste
cose nella lista del LUG.

Il CoCOS viene sostenuto dalla ripartizione, ma non è la ripartizione.
Consequentemente mi sembra strano fare questa richiesta al CoCOS e mi
sembra anche strano farla sulla lista del LUGBZ.

La lista del LUG dovrebbe servire, tra le altre cose, a discutere sulla
situazione locale, mi sbaglio?

Non capisco cosa tu voglia raggiungere? Ultimamente stai criticando il
lavoro di tutti, della FSFE, del LUGBZ, del CoCOS, ...

E' vero, ultimamente mi chiamano Gozilla!!
A rigor di verità ti sei dimenticato di FSFLa e di COSPA. (A proposito ho
scoperto che usano Hyperweb!! http://cospa-doc.case.unibz.it/)
Devi essere più obiettivo però ed elencare la lista di organizzazioni
interessate al software libero di cui parlo bene altrimenti mi fai passare
dalla parte del "cattivo" e io voglio starci dalla parte dei "buoni":

- Progetto GNOME
- Assoli (la quale è diventata un'associazione aperta e chiunque può
iscriversi e partecipare)
- FSF France
- Linex
- Guadalinex
- Hipatia
- Progetto GNU
- Polito (anche loro hanno un centro di competenze!!)
- EcolNet
- One Laptop per Child
ecc, ecc.

Il tuo comportamento mi ratrista moltissimo. Stiamo tutti lavorando
molto sodo per il Software Libero. Se il modo in cui lavoriamo a te non
piace, sei libero di non collaborare, ma mi sembra molto arrogante
andare in giro a parlare male del lavoro degli altri.

Hai ragione io sono libero di non collaborare ma anche sono libero di dire
quello che penso, se leggi bene noterai che io non parlo male in giro e
nemmeno parlo male, dico semplicemente le cose che non mi piaciono in una
lista pubblica dove chiunque può leggere e rispondermi se non è d'accordo
come hai appena fatto tu, tra l'altro dandomi ragione visto che hai
corretto il testo...

Ti vorrei in oltre ricordare che il CoCOS ha più volte invitato il FUSS
a collaborare e alla fine, ho anche avuto l'impressione che una futura
collaborazione possa essere possibile. Come voi sapete il CoCOS è aperto
a una collaborazione anche col FUSS, come lo fa con molti altri.

Questo non c'entra nulla con l'oggetto della mail, io non ho parlato di
FUSS, ho scritto a titolo personale. Antonio Russo per fortuna non
partecipa solo a FUSS, e FUSS per fortuna non è solo Antonio Russo.

Antonio Russo schrieb:

Abbiamo cambiato la formulazione.

Bene, ti ringrazio, adesso hai capito anche a cosa serve far notare queste
cose nella lista del LUG.

Ma tu pensi veramente, che non ti avremmo dato ascolto se non l'avresti
scritto su una lista pubblica?

Se trovo una formulazione sbagliata sul sito del FUSS o del FP o del tuo
sito personale, io non vado mica a scrivere una mail su discussioni@ o a
team(a)fsfeurope.org o a chi ne so io...

Ovviamente sei libero di dire quello che vuoi, ci mancherebbe altro. Ma
forse non si capisce sempre se sei veramente intenzionato ad aiutare.

Non so come abbiano fatto le altre organizzazioni, ma per me a non solo
per me collaborare con Antonio Russo da qualche tempo è diventato molto
difficile. Anche perchè tu non fai altro che criticare e quando ti ci si
invita non si sente nulla. l'ultimo invito telo ha fatto il LUGBZ per
presentare il FUSS all'ultima GNU/Linux Installation Party:

http://www.lugbz.org/pipermail/lugbz-hackers/2006-March/001186.html

Il LUGBZ non ha mai ricevuto una risposta a questo invito. Come mai?

Patrick

Ma tu pensi veramente, che non ti avremmo dato ascolto se non l'avresti
scritto su una lista pubblica?

No, io penso veramente che quella frase non è stata scritta per caso...ma
è un mio pensiero personale e rimarrà tale.

Se trovo una formulazione sbagliata sul sito del FUSS o del FP o del tuo
sito personale, io non vado mica a scrivere una mail su discussioni@ o a
team(a)fsfeurope.org o a chi ne so io...

Dovresti sapere ch non si parlava di uno sbaglio su un sito web, ma di una
frase molto discutibile su un invito inviato per posta elettronica ad un
sacco di persone (tanti iscritti a questa lista).

Ovviamente sei libero di dire quello che vuoi, ci mancherebbe altro. Ma
forse non si capisce sempre se sei veramente intenzionato ad aiutare.

A volte si, altre critico apertamente l'operato di persone che
percepiscono uno stipendio per svolgere il loro mestiere, io sono soggetto
ogni giorno a delle critiche anche sui giornali, per fortuna queste sono
le regole della democrazia.

Non so come abbiano fatto le altre organizzazioni, ma per me a non solo
per me collaborare con Antonio Russo da qualche tempo è diventato molto
difficile.

Non ho mai detto che sarebbe stato facile :slight_smile:

Anche perchè tu non fai altro che criticare e quando ti ci si

invita non si sente nulla. l'ultimo invito telo ha fatto il LUGBZ per
presentare il FUSS all'ultima GNU/Linux Installation Party:

http://www.lugbz.org/pipermail/lugbz-hackers/2006-March/001186.html

Il LUGBZ non ha mai ricevuto una risposta a questo invito. Come mai?

Io ti risponderò solo per conto mio visto che stai mischiando diverse
organizzazioni, ti ho detto precedentemente che è un male confondere
Antonio Russo con FUSS o con altre organizzazioni, come sarebbe un male
confondere Patrick Ohenewein con il Cocos o con il LUGBZ, Un conto sono le
persone, un'altro conto sono le organizzazioni, continui ad arrampicarti
sugli specchi tirando fuori l'unico episodio dubbioso.. non c'è problema.
Tu hai mandato una mail ad una organizzazione di cui io faccio parte, la
quale si vede non aveva intenzioni di partecipare all'evento e quindi non
ti ha risposto. Sbagliato non rispondere? Secondo me si, il LUGBZ aveva
diritto ad una risposta. Mi scuso pubblicamente per questo disguido
augurandomi che non accada in futuro. Sarai d'accordo con me sul fatto che
è un po' esagerato condanare un'organizzazione per non rispondere ad una
mail, giusto?

Adesso però farò due considerazioni a titolo personale, sperando che tu mi
risponda a titolo personale (mi fido di te e so che lo farai!):

a) Vedendo questa mail:
http://www.lugbz.org/pipermail/lugbz-list/2006-February/015490.html

b) Vedendo questa mail:
http://www.lugbz.org/pipermail/lugbz-hackers/2006-March/001186.html

c) Vedendo le date delle due e-mail

la domanda (leggermente stronza ma non più di tanto) sorge spontanea: tu
mi hai invitato a presentare un progetto o stavi cercando dei volontari?

Seconda questione e a proposito di GLIP e di mail senza risposta, Paolo
Vismara ancora ne sta aspettando una:
http://www.lugbz.org/pipermail/lugbz-list/2006-March/015521.html

Antonio Russo schrieb:

Adesso però farò due considerazioni a titolo personale, sperando che tu mi
risponda a titolo personale (mi fido di te e so che lo farai!):

a) Vedendo questa mail:
http://www.lugbz.org/pipermail/lugbz-list/2006-February/015490.html

b) Vedendo questa mail:
http://www.lugbz.org/pipermail/lugbz-hackers/2006-March/001186.html

c) Vedendo le date delle due e-mail

la domanda (leggermente stronza ma non più di tanto) sorge spontanea: tu
mi hai invitato a presentare un progetto o stavi cercando dei volontari?

Bè, chi si arrampica sugli specchi mi sembri essere tu.

La richiesta fattati (indirettamente) dal LUGBZ non è l'unica...

Seconda questione e a proposito di GLIP e di mail senza risposta, Paolo
Vismara ancora ne sta aspettando una:
http://www.lugbz.org/pipermail/lugbz-list/2006-March/015521.html

Purtroppo il LUGBZ è un associazione che viene portata avanti
esclusivamente da volontari.

La mail di Paolo è ancora marcata come unread nella mia inbox. Purtroppo
non è l'unica... Volevo scrivere un piccolo riassunto, ma poi non ho
trovato il tempo.

E adesso sto investendo un sacco di tempo a discutere su cosa dovrei fare...

Patrick

Salve!

Antonio Russo schrieb:

<tante cose... e anche:>
la domanda (leggermente stronza ma non più di tanto) sorge spontanea: tu
mi hai invitato a presentare un progetto o stavi cercando dei volontari?
  

Scusa, Antonio. Ma ti rendi conto che non solo te, ma anche Patrick e il
direttivo del LUGBZ fanno
un lavoro eccezionale e gratuito (!) per la community dell'OSS.

Perchè fai questo "guerilla marketing negativo" contro Patrick e il LUGBZ?

Saluti
Christian

Scusa, Antonio. Ma ti rendi conto che non solo te, ma anche Patrick e il
direttivo del LUGBZ fanno
un lavoro eccezionale e gratuito (!) per la community dell'OSS.

Cosa sarebbe OSS?

Perchè fai questo "guerilla marketing negativo" contro Patrick e il LUGBZ?

Christian guarda che non c'è bisogno di entrare nella parte della
vittima, basta semplicemente leggere il thread, iniziato così:

http://www.lugbz.org/pipermail/lugbz-list/2006-March/015555.html

proseguito in questo modo:

http://www.lugbz.org/pipermail/lugbz-list/2006-March/015556.html

senza alcuna risposta, per poi finire qui:

http://www.lugbz.org/pipermail/lugbz-list/2006-March/015559.html

A questo punto ti chiedo in modo retorico: chi ha tirato in ballo il
LUGBZ?

Io capisco che tu difenda Patrick pubblicamente e lo trovo lodevole da
parte tua, cerca però di portare argomentazioni più articolate
accettando che in questa provincia non tutti "abbiamo la tessera giusta
in tasca" e c'è gente che la pensa diversamente. Tutto qua.

* Antonio Russo (antonio(a)antonio.homelinux.org) wrote:

Antonio, sei partito bene ricordando la visione di Anton Auer che "siamo
tutti nodi nella rete", visione che condivido in pieno.

Lo scopo del LUGBZ in quanto nodo e pertanto quello della sua mailing
list (ML) quale punto di discussione, non è però quello di rispondere
dell'operato degli altri nodi all'interno della rete, né quello di
correggere eventuali errori di traduzione presenti sui siti di tali
nodi: queste sono osservazioni che si fanno fuori dalla ML poiché sono
evidentemente fuori luogo. A tale scopo esistono le ML dei nodi
direttamente interessati. Il LUGBZ non funge da controllore o
supervisore dei nodi della rete. Il LUGBZ risponde solo del suo operato.

Per chi ancora non lo sapesse perché appena iscritto alla ML, lo scopo
del LUGBZ è quello di diffondere, principalmente nella nostra provincia,
la cultura del Software Libero ed in particolare del sistema operativo
GNU/Linux. Questo il LUGBZ lo fa nel suo piccolo, con le sue limitazioni
ma con grande passione dal 2001.
È più che sufficiente se nella ML ci limitiamo a discutere di
questi argomenti: per chi avesse proposte o critiche costruttive positive
o negative che siano, relative al *nostro* operato ed ai *nostri*
progetti in quanto associazione, non esiti a scrivere. Tutto il resto,
ripeto, è fuori luogo.

Buona giornata,
Paolo.

Lo scopo del LUGBZ in quanto nodo e pertanto quello della sua mailing
list (ML) quale punto di discussione, non è però quello di rispondere
dell'operato degli altri nodi all'interno della rete, né quello di
correggere eventuali errori di traduzione presenti sui siti di tali
nodi: queste sono osservazioni che si fanno fuori dalla ML poiché sono
evidentemente fuori luogo. A tale scopo esistono le ML dei nodi
direttamente interessati. Il LUGBZ non funge da controllore o
supervisore dei nodi della rete. Il LUGBZ risponde solo del suo operato.

ma se è davvero così allora è assolutamente necessario istituire
un'altro luogo di discussione aperto a 360 gradi per confrontarsi su ciò
che accade a casa nostra. Davvero la lista del lugbz non è idonea?

La penetrazione del software libero nel mercato e nella cultura
altoatesina è notevole, ed è stato addirittura creato un ente
finalizzaro ad appoggiare questa tendenza; io credo che è grazie
all'interessamento collettivo se ora esiste il cocos. Perchè non si
dovrebbe allora discutere pubblicamente e collettivamente sulla lista
lug locale delle iniziative e della gestione di questo ente?

Allora io credo sia una grave svista giudicare l'iniziativa di Antonio
come "guerriglia", visto che è attraverso la discussione democratica che
si possono chiarire gli equivoci e si può trovare un consenso più
esteso.

Se alcune dichiarazioni di Antonio sono state provocatorie (IMHO) è
perchè nessuno risponde a questioni di grande interesse come l'uso dei
soldi pubblici o la direzione dell'ente preposto alla difesa e
diffusione del software libero. Anche io sono allibito di fronte a
questo silenzio in lista.

Per chi ancora non lo sapesse perché appena iscritto alla ML, lo scopo
del LUGBZ è quello di diffondere, principalmente nella nostra provincia,
la cultura del Software Libero ed in particolare del sistema operativo
GNU/Linux. Questo il LUGBZ lo fa nel suo piccolo, con le sue limitazioni
ma con grande passione dal 2001.

non ho niente contro il lugbz, leggo la lista molto volentieri e, anche
se solitamente non partecipo in modo attivo, la trovo molto interessante

È più che sufficiente se nella ML ci limitiamo a discutere di
questi argomenti: per chi avesse proposte o critiche costruttive positive
o negative che siano, relative al *nostro* operato ed ai *nostri*
progetti in quanto associazione, non esiti a scrivere. Tutto il resto,
ripeto, è fuori luogo.

La mia personale opinione è che queste limitazioni siano troppo forti
per una lista che parla di software libero; nella nostra regione stanno
succedendo molte cose meritevoli di riflessione e discussione, se il
lugbz si ritira su una posizione così restrittiva allora cè veramente
bisogno di un altro contesto LIBERO per discorsi a 360°.

Ecco una critica costruttiva è appunto questa :
Nessuno sulla lista accetta di discutere apertamente degli aspetti
politici della diffusione del software libero in alto adige. Se il
software libero esiste è solo perchè da più di vent'anni si discute
proprio dell'aspetto filosofico e politico che deriva dall'uso del
suddetto software.
Penso che il lugbz dovrebbe accogliere questo genere di discussioni.

Scusate per il papiro, mi sono davvero appassionato a questa
discussione.
Buona giornata a tutti!

Scusa, Antonio. Ma ti rendi conto che non solo te, ma anche Patrick e
il direttivo del LUGBZ fanno
un lavoro eccezionale e gratuito (!) per la community dell'OSS.

Cosa sarebbe OSS?

Mi ricordi papa Paolo III che nel 1540 deve aver detto "Martin chi?".

A questo punto ti chiedo in modo retorico: chi ha tirato in ballo il
LUGBZ?

mmm...
tu, postando sulla lista del LUGBZ?

Bye, Chris.

> Lo scopo del LUGBZ in quanto nodo e pertanto quello della sua mailing
> list (ML) quale punto di discussione, non è però quello di rispondere
> dell'operato degli altri nodi all'interno della rete, né quello di
> correggere eventuali errori di traduzione presenti sui siti di tali
> nodi: queste sono osservazioni che si fanno fuori dalla ML poiché sono
> evidentemente fuori luogo. A tale scopo esistono le ML dei nodi
> direttamente interessati. Il LUGBZ non funge da controllore o
> supervisore dei nodi della rete. Il LUGBZ risponde solo del suo operato.
ma se è davvero così allora è assolutamente necessario istituire
un'altro luogo di discussione aperto a 360 gradi per confrontarsi su ciò
che accade a casa nostra. Davvero la lista del lugbz non è idonea?

Ciao Lorenzo.

Certo, ci si può confrontare sulla ML del LUGBZ a 360 gradi su ciò che accade
nel mondo del Software Libero.

Ma per fare critiche ad altri enti o associazioni e per avere risposte
su ciò che questi fanno o su come amministrano le loro risorse ... bene,
in questo caso la ML del LUGBZ non è il luogo adatto e sarebbe opportuno
crearne un'altra.

La penetrazione del software libero nel mercato e nella cultura
altoatesina è notevole, ed è stato addirittura creato un ente
finalizzaro ad appoggiare questa tendenza; io credo che è grazie
all'interessamento collettivo se ora esiste il cocos. Perchè non si
dovrebbe allora discutere pubblicamente e collettivamente sulla lista
lug locale delle iniziative e della gestione di questo ente?

Le iniziative e la gestione dell'ente sono di pertinenza di tale ente,
non del LUGBZ e vanno discusse sulla ML dell'ente.

Se alcune dichiarazioni di Antonio sono state provocatorie (IMHO) è
perchè nessuno risponde a questioni di grande interesse come l'uso dei
soldi pubblici o la direzione dell'ente preposto alla difesa e
diffusione del software libero. Anche io sono allibito di fronte a
questo silenzio in lista.

Il LUGBZ non ha lo scopo di controllare come vengano investiti i soldi
pubblici ricevuti da altri enti o associazioni. Il LUGBZ dà conto di
come i soldi pubblici che esso riceve vengano amministrati.
A tale scopo è stata fissata l'assemblea ordinaria in data 18 aprile
2006 per informare i soci ed il pubblico.

Ecco una critica costruttiva è appunto questa :
Nessuno sulla lista accetta di discutere apertamente degli aspetti
politici della diffusione del software libero in alto adige. Se il
software libero esiste è solo perchè da più di vent'anni si discute
proprio dell'aspetto filosofico e politico che deriva dall'uso del
suddetto software.
Penso che il lugbz dovrebbe accogliere questo genere di discussioni.

Queste discussioni sono ben accette!
Crea un nuovo thread, apri una nuova discussione e discutiamo di ciò che
il LUGBZ può fare e *non* di ciò che altri enti e associazioni dovrebbero
o non dovrebbero fare.

Buon pomeriggio,
Paolo.

Mi ricordi papa Paolo III che nel 1540 deve aver detto "Martin chi?".

Hahahaha, ottima battuta!! Sto migliorando le mie performance, e' la prima
volta che nella stessa lista mi danno del papa e del guerrigliero :slight_smile:

A questo punto ti chiedo in modo retorico: chi ha tirato in ballo il
LUGBZ?

mmm...
tu, postando sulla lista del LUGBZ?

Chris e Paolo,

forse sono io che mi sono perso qualche passaggio e in tal caso chiedo
scuse, ma dove c'è scritto che in questa lista si deva parlare solo del
LUGBZ?
E poi, perché mai sarebbe un male parlare della situazione politica locale
riguardo il software libero e delle istituzioni volute dal governo
provinciale per promuovere tale politiche?
Per finire dico solo che il direttivo del LUGBZ, in quanto gestore, ha
sempre la facoltà di chiedermi di abbandonare la lista in caso ritenessi
che i miei discorsi non sono compatibili con la finalità della lista
stessa.

Chris e Paolo,

forse sono io che mi sono perso qualche passaggio e in tal caso chiedo
scuse, ma dove c'è scritto che in questa lista si deva parlare solo del
LUGBZ?

L'idea di questa ML, nata con l'associazione, è quella di rispondere ai
quesiti degli iscritti, e supportare le discussioni inerenti alle tematiche
di cui l'associazione stessa ha deciso di occuparsi da statuto. Tutto questo
limitatamente a quanto il LUGBZ può fare, non a quanto le *altre* associazioni
possono fare (... e mi ripeto).

E poi, perché mai sarebbe un male parlare della situazione politica locale
riguardo il software libero e delle istituzioni volute dal governo
provinciale per promuovere tale politiche?

Non è un male ... ma non si può nemmeno pretendere che il LUGBZ possa
rispondere a critiche rivolte ad altri enti o associazioni.

Per finire dico solo che il direttivo del LUGBZ, in quanto gestore, ha
sempre la facoltà di chiedermi di abbandonare la lista in caso ritenessi
che i miei discorsi non sono compatibili con la finalità della lista
stessa.

Questo mai. La ML ha bisogno anche di questi movimenti sussultori.
Semplicemente non lamentarti se alcune mail non ricevono risposta oppure
se gli argomenti di queste vengono apertamente criticati.

Ciao,
Paolo.

Mi ricordi papa Paolo III che nel 1540 deve aver detto "Martin chi?".

Hahahaha, ottima battuta!! Sto migliorando le mie performance, e' la
prima volta che nella stessa lista mi danno del papa e del guerrigliero
:slight_smile:

Potremo considerare una performance cabaretistica in coppia :wink:

A questo punto ti chiedo in modo retorico: chi ha tirato in ballo il
LUGBZ?

mmm...
tu, postando sulla lista del LUGBZ?

Chris e Paolo,

forse sono io che mi sono perso qualche passaggio e in tal caso chiedo
scuse, ma dove c'è scritto che in questa lista si deva parlare solo del
LUGBZ?

E chi l'ha detto, questo. Ne Paolo, ne io, mi pare.

T'abbiamo solo consigliato che per avere risposte alle tue domande
dovresti rivolgerti altrove. L'ultima volta che ho controllato,
tra gli iscritti qui non c'erano tanti revisori dei conti dei fondi
interreg... Ora non fare la mimosa pero`: sei libero di fare tutte
le domande off topic che vuoi.

E poi, perché mai sarebbe un male parlare della situazione politica
locale riguardo il software libero e delle istituzioni volute dal
governo provinciale per promuovere tale politiche?
Per finire dico solo che il direttivo del LUGBZ, in quanto gestore, ha
sempre la facoltà di chiedermi di abbandonare la lista in caso ritenessi
che i miei discorsi non sono compatibili con la finalità della lista
stessa.

Ecco... parlando di mimose...

Seguo il detto di Linus:
Feel free to send me an email, I'll feel free to ignore it.

(probabilmente la citazione risale all'era prima della diffusione
dello spam)

Bye, Chris.

Ciao!

Cosa sarebbe OSS?
  
<snip>
Christian guarda che non c'è bisogno di entrare nella parte della
vittima, ...

Open Source Software (o anche Free Software, però non vorrei discutere
su quest'argomento)

A questo punto ti chiedo in modo retorico: chi ha tirato in ballo il
LUGBZ?
  

Te!

...
accettando che in questa provincia non tutti "abbiamo la tessera giusta
in tasca" e ...

Se ho capito bene, tu ti vedi come vittima? Per favore, correggimi se
sbaglio!

Saluti
Christian

>>> A questo punto ti chiedo in modo retorico: chi ha tirato in ballo il
>>> LUGBZ?
>>
>> mmm...
>> tu, postando sulla lista del LUGBZ?
>
> Chris e Paolo,
>
> forse sono io che mi sono perso qualche passaggio e in tal caso chiedo
> scuse, ma dove c'è scritto che in questa lista si deva parlare solo del
> LUGBZ?

E chi l'ha detto, questo. Ne Paolo, ne io, mi pare.

Dalla lettera di Paolo:

L'idea di questa ML, nata con l'associazione, è quella di rispondere ai
quesiti degli iscritti, e supportare le discussioni inerenti alle
tematiche di cui l'associazione stessa ha deciso di occuparsi da statuto.
Tutto questo limitatamente a quanto il LUGBZ può fare...

Mi pare ti smentisca.

In ogni caso se volete parlare solo del LUGBZ un consiglio: fate una
lista chiusa e non aperta, per evitare equivoci come questo.

Noi del LT abbiamo due liste. Una per le questioni di statuto appunto
riservata ai soci e l'altra aperta (in tutti i sensi).

Quella aperta è naturalmente quella più gettonata.

Dalla lettera di Paolo:

>L'idea di questa ML, nata con l'associazione, è quella di rispondere ai
>quesiti degli iscritti, e supportare le discussioni inerenti alle
>tematiche di cui l'associazione stessa ha deciso di occuparsi da statuto.
>Tutto questo limitatamente a quanto il LUGBZ può fare...

Mi pare ti smentisca.

In ogni caso se volete parlare solo del LUGBZ un consiglio: fate una
lista chiusa e non aperta, per evitare equivoci come questo.

Quale equivoco?
Salta nel thread "quanto è libera la comunità del sofware libero in alto
adige?" e partecipa alla discussione!

Noi del LT abbiamo due liste. Una per le questioni di statuto appunto
riservata ai soci e l'altra aperta (in tutti i sensi).

Per questo primo scopo abbiamo
http://www.lugbz.org/mailman/listinfo/lugbz-hackers

Ed e` pure aperta.

Bye, Chris.

> Dalla lettera di Paolo:
>
> >L'idea di questa ML, nata con l'associazione, è quella di rispondere ai
> >quesiti degli iscritti, e supportare le discussioni inerenti alle
> >tematiche di cui l'associazione stessa ha deciso di occuparsi da statuto.
> >Tutto questo limitatamente a quanto il LUGBZ può fare...
>
> Mi pare ti smentisca.
>
> In ogni caso se volete parlare solo del LUGBZ un consiglio: fate una
> lista chiusa e non aperta, per evitare equivoci come questo.

Quale equivoco?

Quello nel quale sono caduto io. Credevo di essere fuori posto!

Salta nel thread "quanto è libera la comunità del sofware libero in alto
adige?" e partecipa alla discussione!

Ne so troppo poco e quindi leggo e basta.

> Noi del LT abbiamo due liste. Una per le questioni di statuto appunto
> riservata ai soci e l'altra aperta (in tutti i sensi).

Per questo primo scopo abbiamo
http://www.lugbz.org/mailman/listinfo/lugbz-hackers

Ed e` pure aperta.

Scusa la domanda ma allora non capisco più niente.
A che serve?
Sono nella lista sbagliata?

> > Noi del LT abbiamo due liste. Una per le questioni di statuto appunto
> > riservata ai soci e l'altra aperta (in tutti i sensi).
>
> Per questo primo scopo abbiamo
> http://www.lugbz.org/mailman/listinfo/lugbz-hackers
>
> Ed e` pure aperta.
Scusa la domanda ma allora non capisco più niente.
A che serve?
Sono nella lista sbagliata?

Se vuoi discutere lo scopo di lugbz-list sei nel posto giusto.

lugbz-hackers e` piu` che altro per cose tediose, tipo chi porta
quanti CD-R all'installation party con cui non vogliamo annoiare
la grande platea di lugbz-list.

Bye, Chris.