Software di backup per server Linux

Attualmente facciamo il backup creando degli archivi tar per ogni
cliente/progetto, risp. dei dump delle banche dati. Questi vengono poi
salvati su nastro. In questo modo abbiamo sia l'archiviazione che la
storicizzazione.
Volendo passare ad un sistema basato su hard disk, cercherei un software
che:

* mi permette di creare facilmente i suddetti tar e dump.
* per gli archivi tar dovrebbe essere possibile di applicare un filtro in
modo da non backauppare file temporarnei
* creare i delta tra la version attuale e quella del giorno precendente, in
modo da poter ricostruire la versione di una particolare data
* sia facile da configurare
* possa girare in modalità headless, ovvero su un server senze X
* giri su RHEL 5 oppure CentOS

Esperienze? Suggerimenti?

Grazie,

Peter

attachment.htm (840 Bytes)

Ciao,

Ho solo esperienza con i miei backup privati.

Io uso un bash script con rsync.

Vedi i miei commenti nel testo.

Attualmente facciamo il backup creando degli archivi tar per ogni
cliente/progetto, risp. dei dump delle banche dati. Questi vengono poi
salvati su nastro. In questo modo abbiamo sia l'archiviazione che la
storicizzazione.
Volendo passare ad un sistema basato su hard disk, cercherei un software
che:

  * mi permette di creare facilmente i suddetti tar e dump.

Con bash o un altro linguaggio di scripting puoi fare molte cose.

  * per gli archivi tar dovrebbe essere possibile di applicare un filtro
in modo da non backauppare file temporarnei

Con rsync e' possibile specificare dei filtri.

  * creare i delta tra la version attuale e quella del giorno
precendente, in modo da poter ricostruire la versione di una particolare
data

Per ricostruire la versione di una particolare data con i delta c'e'
rsnapshot che si basa su rsync.

  * sia facile da configurare

Forse ci sono interfaccie grafiche, seno non ti resta che leggere le man
pages sul terminale o in rete. Le opzioni di rsync mi sembrano
abbastanza intuitive e la man page e' fatta bene.

  * possa girare in modalità headless, ovvero su un server senze X

Dovrebbero girare in modalita' headless siccome sono dei commandi nel
terminale.

  * giri su RHEL 5 oppure CentOS

rsync e rsnapshot dovrebbero far parte di ogni maggiore distribuzione
Linux inclusi RHEL 5 e CentOS.

Esperienze? Suggerimenti?

Grazie,

Peter

Saluti,
Bruno

Re-Ciao,

Mi e' venuta in mente un altro programma chiamato Bacula
(http://www.bacula.org).

Non l'ho mai usato, pero' sembra una cosa un po' piu elaborata di rsync
e rsnapshot. Credo l'ho abbiano usato gli amministratori in un mio
vecchio posto di lavoro.

Bruno

Ciao Bruno,

infatti sono un po' indeciso tra Amanda e Bacula e mi servirebbe qualche
criterio per sciegliere uno o l'altro.

Peter

2011/3/5 Bruno Cadonna <b(a)cadonna.it>

attachment.htm (3.47 KB)

2011/3/5 Bruno Cadonna <b(a)cadonna.it>

Ciao,

Ciao Bruno

Ho solo esperienza con i miei backup privati.

Io uso un bash script con rsync.

Infatti, negli ultimi anni abbiamo fatto così e di fatto ha funzionato

anche bene. Nel frattempo però lo scenario è diventato più complesso, i
server da backuppare sono aumentati, il salvataggio averebbe in parte su
hard disk, etc. e non vorrei ogni volta che cambiano le cose perdere ore a
modificare script.

Vedi i miei commenti nel testo.

> Attualmente facciamo il backup creando degli archivi tar per ogni
> cliente/progetto, risp. dei dump delle banche dati. Questi vengono poi
> salvati su nastro. In questo modo abbiamo sia l'archiviazione che la
> storicizzazione.
> Volendo passare ad un sistema basato su hard disk, cercherei un software
> che:
>
> * mi permette di creare facilmente i suddetti tar e dump.

Con bash o un altro linguaggio di scripting puoi fare molte cose.

> * per gli archivi tar dovrebbe essere possibile di applicare un filtro
> in modo da non backauppare file temporarnei

Con rsync e' possibile specificare dei filtri.

> * creare i delta tra la version attuale e quella del giorno
> precendente, in modo da poter ricostruire la versione di una particolare
> data

Per ricostruire la versione di una particolare data con i delta c'e'
rsnapshot che si basa su rsync.

> * sia facile da configurare

Forse ci sono interfaccie grafiche, seno non ti resta che leggere le man
pages sul terminale o in rete. Le opzioni di rsync mi sembrano
abbastanza intuitive e la man page e' fatta bene.

> * possa girare in modalità headless, ovvero su un server senze X

Dovrebbero girare in modalita' headless siccome sono dei commandi nel
terminale.

> * giri su RHEL 5 oppure CentOS

rsync e rsnapshot dovrebbero far parte di ogni maggiore distribuzione
Linux inclusi RHEL 5 e CentOS.

Grazie,

Peter

attachment.htm (3.2 KB)

hai provato backup-manager.

Claudio

attachment.htm (1.35 KB)

Peter Hopfgartner wrote:

Volendo passare ad un sistema basato su hard disk, cercherei un software
che: [...]

Per il backup personale su HD uso flexbackup. E' un sisema abbastanza semplice
che ti permette backup completi e incrementali.

Quando ho usato Amanda e Bakula l'ultima volta (8 anni fa) entrambi sistemi
erano molto avanzati, abbastanza semplici da mettere su, ma definitivamente
pensati per un uso aziendale.
Amanda era piu' configurabile, ma maturo e scarsamente documentato. Bacula era
abbastanza nuovo e un po' meno flessibile nella configurazione, pero' era un
progetto molto attivo e con persone disposte a dare una mano nelle mailing
list.

Adesso ho riguardato il sito di Amanda e mi pare che la documentazione e'
migliorata un po' nel frattempo.

Thomas

Dopo parecchie ore di ricerca in internet e varie prove ritengo che
rdiff-backup: Main Page possa essere un'ottima soluzione.
Qualcuno lo conosce meglio?

Peter

2011/3/5 Peter Hopfgartner <hoppet(a)gmail.com>

attachment.htm (1.43 KB)

Ciao,

2011/4/16 Peter Hopfgartner <hoppet(a)gmail.com>:

Dopo parecchie ore di ricerca in internet e varie prove ritengo
che http://www.nongnu.org/rdiff-backup/ possa essere un'ottima soluzione.
Qualcuno lo conosce meglio?

Ho usato rdiff-backup per diverso tempo, prima di tornare a rsync, ma
per comodità mia, non per limiti di rdiff: molto comodo, ma troppo
"avanzato" per le mie esigenze. Se davvero alla fine scegli
rdiff-backup. potrebbe interessarti anche keep, tool grafico di KDE
che si basa (anche su rdiff-backup).

My 2 cents.
Stefano